Estate 2018: riaprono gli impianti di risalita nei poli turistici montani del Friuli Venezia Giulia

Monte LussariFabrice Gallina (1)

Si parte con la telecabina del Monte Lussari, per proseguire con Piancavallo, Forni di Sopra, Sella Nevea, Ravascletto-Zoncolan, Sappada.

L’estate nei poli montani del Friuli Venezia Giulia è alle porte: gli impianti di risalita entrano in funzione per permettere a turisti e residenti di vivere le montagne attraverso una ricca proposta di attività all’aria aperta.
Per gli impianti della gestione PromoTurismoFVG le tariffe delle diverse tipologie di biglietti e le promozioni sono rimaste invariate rispetto alla stagione estiva 2017. Permane in particolare l’attenzione verso le famiglie con la gratuità per la categoria baby fino ai 10 anni. Viene confermata la tariffa ridotta del 25% per le categorie junior, senior, over 75, gruppi organizzati e famiglie. Confermata inoltre l’applicazione della “tariffa residenti” in tutti i poli con una riduzione pari al 50% rispetto alle tariffe intere ordinarie, applicata esclusivamente sui biglietti di corsa singola e andata/ritorno.

A Tarvisio, d’estate come d’inverno, è possibile raggiungere comodamente il borgo del Lussari con la telecabina che parte da Camporosso, la cui riapertura è in programma oggi e sarà in funzione tutti i giorni fino al 16 settembre e ancora il 22, 23, 29 e 30 settembre.
Per chi desidera vivere la magia del borgo anche in notturna, nel mese di agosto ogni venerdì fino alle 23 la telecabina del Lussari sarà aperta: in queste occasioni dalle ore 17 il biglietto costerà per tutti 7 euro (il 50% in meno rispetto alla tariffa adulti).
D’estate a Tarvisio torna in attività dal 30 giugno al 9 settembre il bob su rotaia con il suo percorso di 880 metri di lunghezza, 665 di discesa, 215 di risalita e un dislivello di 73 metri. La località offre inoltre nello stesso periodo un’area divertimenti per bambini molto attrezzata.
A Sella Nevea la telecabina del Canin entrerà invece in funzione sabato 7 e domenica 8 luglio e poi dal 14 luglio al 16 settembre l’apertura sarà giornaliera e continuativa.

A Piancavallo la Seggiovia Tremol 1 e il bob su rotaia riaprono il 16 giugno per restare aperti ogni fine settimana, mentre dall’1 agosto fino al 31 agosto l’apertura sarà giornaliera, per poi rimanere attivi nei primi due week-end di settembre.

Anche le vette di Forni di Sopra si potranno raggiungere grazie all’aiuto degli impianti di risalita: le funivie Varmost 1 e Varmost 2 aprono sabato 30 giugno e saranno in funzione tutti i fine settimana di luglio. Dal 28 luglio l’apertura sarà quotidiana fino al 2 settembre. I due impianti saranno in funzione ancora sabato 8 e domenica 9 settembre.

A Ravascletto–Zoncolan, che ha appena vissuto una pagina straordinaria di sport con l’arrivo di una tappa del Giro d’Italia, la cima del Monte Zoncolan, a quasi 1800 metri d’altitudine, si raggiunge da Ravascletto con la moderna Funifor che permette di godere di uno splendido panorama estivo in quota. L’impianto riapre per due week-end di luglio (nelle giornate del 14, 15, 21 e 22), quindi sarà funzionante ininterrottamente da sabato 28 luglio a domenica 2 settembre.

Chi desidera scoprire la località di Sappada e i suoi percorsi in quota potrà usufruire della seggiovia Miravalle, gestita dalla società GTS, dal 5 luglio al 22 luglio tutti i giovedì e le domeniche, mentre dal 23 luglio al 2 settembre è prevista l’apertura giornaliera continuativa.

Per tutte le informazioni aggiornate sull’apertura degli impianti, gli orari e i prezzi dei biglietti è possibile consultare il sito http://www.promotur.org, mentre per le attività e i percorsi nell’area montana il sito di riferimento è http://www.turismofvg.it.

Sapori Pro Loco 2018: gli appuntamenti del secondo week end

29792363_1611910202219461_4180124625033756672_n

Venerdì 18, Sabato 19 e Domenica 20 maggio 2018 a Villa Manin di Passariano – 

Dopo il successo del primo fine settimana, prosegue a Villa Manin di Passariano la 17^ edizione di Sapori Pro Loco.

Questo il programma completo delle tre giornate.

VENERDÌ 18 MAGGIO

18:00
APERTURA STAND

18:00
PARCO DI VILLA MANIN
PASSEGGIATA CON GUIDA NATURALISTICA NEL SECOLARE PARCO DI VILLA MANIN
A cura di AIGAE – Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche FVG (appuntamento presso Infopoint Area festeggiamenti; partecipazione libera, prenotazione via mail a info@guidanaturalistica.it)

18:30
SPAZIO INCONTRI
DEGUSTARE LE BIRRE ARTIGIANALI DEL FVG
A cura dell’Associazione Artigiani Birrari FVG (prenotazione presso Infopoint Area festeggiamenti)

21:00
AREA FESTEGGIAMENTI
Sotto le Stelle di Villa Manin
Con il telescopio alla scoperta dei pianeti e dei satelliti… sopra Sapori Pro Loco
A cura di CAST – Circolo Astrofili di Talmassons (In caso di maltempo l’appuntamento è spostato a Sabato 19 maggio)

21:30
AREA SPETTACOLI
Radio Zastava
Musicisti con un corredo genetico italiano, friulano, sloveno, austriaco, serbobosniaco che coniugano la profonda conoscenza della musica dell’Est Europa con una diversità di background musicali, dal rock al punk, dallo swing alla libera improvvisazione, dal reggae alle più disparate pulsioni elettroniche In collaborazione con Radio Onde Furlane

 

SABATO 19 MAGGIO

10:00
APERTURA STAND
In diretta con Radio Onde Furlane: interviste e incontri per vivere on air Sapori Pro Loco 2018

11:00
SPAZIO INCONTRI
DEGUSTARE IL VINO – BREVE CORSO DI APPROCCIO AL VINO
A cura di ERSA FVG in collaborazione con Associazione Italiana Sommelier FVG (prenotazione presso Infopoint Area festeggiamenti)

15:30
SPAZIO INCONTRI
DEGUSTARE LE BIRRE ARTIGIANALI DEL FVG
A cura dell’Associazione Artigiani Birrari FVG (prenotazione presso Infopoint Area festeggiamenti)

17:30
SPAZIO INCONTRI
Presentazione dei libri:
IL NON PROFIT IN FRIULI, OGGI
Di Carlo Baldassi con focus sul non profit e sul volontariato in generale
SU LA TESTA. APPUNTI SUL FUTURO DEL FRIULI. E DEI FRIULANI
Diversi nomi del panorama culturale friulano offrono importanti spunti per una visione del futuro del Friuli Venezia Giulia
In collaborazione con il settimanale IL FRIULI

18:30
SPAZIO INCONTRI
Presentazione del Festival
CONOSCENZA IN FESTA – 4^ edizione
(Udine, 27-30 giugno 2018)
Un festival sul valore della ricerca, della conoscenza, della formazione superiore per l’innovazione
A cura dell’Università degli Studi di Udine in collaborazione con la Fondazione Friuli, il MIUR e la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane

21:30
AREA SPETTACOLI
Doro Gjat – Data Evento
Ultima data di un minitour che vede l’artista friulano presentare il suo nuovo disco “Orizzonti verticali”… in esclusiva per Sapori Pro Loco!

 

DOMENICA 20 MAGGIO

08:00
PIAZZA DEI DOGI
“En Plein Air in Villa”
Dall’alba al tramonto…Esposizione d’arte
A cura del Circolo Culturale Artistico Quadrivium di Codroipo

10:00
APERTURA STAND

10:00
SPAZIO INCONTRI
DIMOSTRAZIONE DELLA PRODUZIONE DI FORMAGGIO CON LA CREAZIONE DI UN MINI CASEIFICIO
A cura di ERSA FVG

10:30
PARCO DELLE RISORGIVE, CODROIPO
VISITA GUIDATA DEL PARCO DELLE RISRGIVE A CURA DEL CORPO FORESTALE DEL FVG, STAZIONE DI COSEANO.
Ritrovo presso il parcheggio adiacente il Campo Sportivo da Via delle Acacie e Via Gradiscje a Codroipo.
Gratuita. Gradita la prenotazione mail a info@prolocoregionefvg.org entro il 19 maggio.

11:00
SPAZIO INCONTRI
LE PRODUZIONI LATTIERO CASEARIE ESPRESSIONE DEL TERRITORIO DELLA REGIONE FVG: UN PERCORSO GUIDATO DI DEGUSTAZIONE PER CONOSCERLE E VALORIZZARLE
Iniziativa svolta nell’ambito dei progetti di cooperazione transfrontaliera MADE e TOP VALUE
A cura di ERSA FVG, Università degli Studi di Udine e Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, di Sella Nevea e del Passo Pramollo

15:00
NEI DINTORNI DI VILLA MANIN
GLESIUTIS. CHIESETTE CAMPESTRI DEL MEDIO FRIULI
Apertura straordinaria per la visita libera delle seguenti Glesiutis:
– Chiesetta San Giacomo Apostolo a Pozzecco di Bertiolo
– Chiesetta Santi Canzio, Canziano, Canzianilla e Proto a Gorizzo di Camino al Tagliamento
– Antica Pieve Matrice Santa Maria a Pieve di Rosa di Camino al Tagliamento
– Chiesetta Santa Cecilia a Rivolto di Codroipo
A cura di PIC – Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli

17:30
SPAZIO INCONTRI
PRESENTAZIONE DEL MARCHIO DI QUALITÀ DELL’AGROALIMENTARE DEL FVG
A seguire show cooking con prodotti AQUA a cura di EMANUELE SCARELLO, unico Chef 2 stelle Michelin del FVG
A cura di ERSA FVG e in collaborazione con lo Chef Emanuele Scarello

20:30
AREA SPETTACOLI
Rhythm & Blues Band
Coinvolgente concerto finale con la band che ha il suo quartier generale a Cividale del Friuli ed è sulla cresta dell’onda da oltre trent’anni.
Un grande spettacolo per ripercorrere la storia del “Rhythm and Blues”, a partire dai repertori classici di Otis Redding, Wilson Pickett, Aretha Franklin, B.B. King, Sam & Dave fino alle sue evoluzioni con i Blues Brothers, Joe Cocker, Buddy Miles ricordando i film che hanno rilanciato il genere, “Blues Brothers” e “The Commitments”!

22:30
AREA SPETTACOLI
L’incendio di Villa Manin
Suggestivo spettacolo piromusicale
A cura di Stabilimento Pirotecnico Friulveneto

 

Elenco delle Pro Loco partecipanti

PRO LOCO MONTEGNACCO- Cassacco (Ud)
Costa alla fiamma con polenta
Sunetis di Montegnà (biscotti di mais)

PRO LOCO FORNI AVOLTRI- Forni Avoltri (Ud)
Arista di maiale nostrano con ribes e cappucci di Forni Avoltri conditi con aceto di ribes
Frico friabile di Forni Avoltri con polenta
Crostata tradizionale ai frutti di bosco

PRO LOCO FIORE DEI LIBERI- Premariacco (Ud)
*Crostino di carne Limousine con aceto balsamico di mele
Tris di Limousine su letto di misticanza (Carne salada, Salame e Aspic)
Dolce di Nonna Bruna (pasta frolla con uvetta, frutta secca e marmellata artigianale di albicocche)
*La Pro Loco Fiore dei Liberi utilizza aceto balsamico realizzato con mele di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità A.Qu.A.

PRO LOCO VILLEUÀRBE- Basiliano (Ud)
Farro alla pescatora
Insalata di polpo con verdure
Mousse di ricotta di pecora con fragole e menta fresca
*La Pro Loco Vileuàrbe utilizza patate di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO CASTRUM CARMONIS- Cormons (Go)
Crostini con pancetta leggermente affumicata d’Osvaldo
Sapori di Cormòns (prosciutto dolce e leggermente affumicato d’Osvaldo, formaggio latteria Cormòns e grissini)
*Palacinca con marmellata di ciliege
*La Pro Loco Castrum Carmonis utilizza latte crudo vaccino di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA.

PRO LOCO CIMOLAIS- Cimolais (Pn)
In collaborazione con le Pro Loco del Consorzio Pro Loco Dolomiti Friulane e Magredi
*Gnocchi Dolomiti (gnocchi con sugo di Petuccia di presidio Slow Food della Valcellina, panna e porro)
Aringa affumicata con peperoni e pane
Gelato Fior di Malga con salsa di frutti di bosco
*La Pro Loco Cimolais utilizza patate di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO VARIANO- Basiliano (Ud)
*Le Chicche di Variano (gnocchetti di spinaci con sugo di arrosto, mele e rosmarino)
*Pan, Purcit e Fantasie (crostini di pane con carne di arrosto, pomodori secchi, olive, capperi, acciughe e basilico)
*La Magia del Sambuco (panna cotta al sambuco con sciroppo di fragole e mousse di ricotta)
*La Pro Loco Variano utilizza mele, carne suina e ricotta realizzata con latte crudo vaccino di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO GLEMONA- Gemona del Friuli (Ud)
*Gnocchi di polenta con crema di formaggi e crudo di San Daniele
*Tris di frico (frico di patate, frico friabile e Siribiti – frico al pomodoro)
Tiramisù da record
*La Pro Loco Pro Glemona utilizza prodotti caseari realizzati con latte crudo vaccino di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO IL VÂR- Camino al Tagliamento (Ud)
Crostino con bresaola di toro, rucola e grana
*Strozzapreti al ragù di toro
*Purcitoro in Cuccagna (spiedini di lonza con bresaola di toro su letto verde e fagioli)
*La Pro Loco Il Vâr utilizza carne suina di produzione regionale che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO CORDOVADO- Cordovado (Pn)
*Crostino di Sant’Andrea (salsiccia in crosta di pane)
*Maltagliati porro e salsiccia
*La Pro Loco Cordovado utilizza carne suina di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO CICONICCO- Fagagna (Ud)
Crostini di lardo
Gnocchi alla crema di coniglio
Spiedino di coniglio

PRO LOCO SAN DANIELE DEL FRIULI- San Daniele del Friuli (Ud)
Tartina al San Daniele
*La Regina di San Daniele (trota Fil di Fumo) con pane
Prosciutto di San Daniele con grissini
*La Pro Loco San Daniele utilizza trota iridea di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO RAGOGNA- Ragogna (Ud)
*Ragognocco (cestino di frico con gnocchi allo speck e ricotta affumicata)
*Gusti di Latteria (formaggi bianchi e speziati di latteria con focaccia, mostarda e mele)
*La Pro Loco Ragogna utilizza mele, patate e prodotti caseari realizzati con latte crudo vaccino di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO VILLA MANIN- Codroipo (Ud)
Fragole al limone
Fragole alla panna
Fragole al cioccolato

PRO LOCO POZZO / POÇ DA L’AGNUL- Codroipo (Ud)
Tagliatelle al sugo di capriolo
*Frico dell’Angelo con polenta
Baccalà con polenta
*La Pro Loco Pozzo – Poç da l’Agnul utilizza patate di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO ZOMPICCHIA- Codroipo (Ud)
*Gnocchi con sclopit, burro e salvia
*Frico con sclopit
*Stinco al forno con patate e sclopit
*La Pro Loco Zompicchia utilizza carne suina, patate e formaggio realizzato con latte crudo vaccino di produzione regionale che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO MORSANO AL TAGLIAMENTO- Morsano al Tagliamento (Pn)
Crostini al ragù d’oca
Gnocchi al ragù d’oca
Affettati misti d’oca

PRO LOCO VALTRAMONTINA- Tramonti di Sotto (Pn)
Gnocchetti al formai tal cit, noci e pepe
Tris di sapori della Val Tramontina con polenta (assaggi di Pitina, formaggio salato e Pistum)
Spezzatino di cervo alle bacche di ginepro con composta ai mirtilli e polenta
*La Pro Loco Valtramontina utilizza carne suina di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO SPILIMBERGO- Spilimbergo (Pn)
*Il Beltramin (panino con medaglione di salsiccia, Montasio e verdure)
Mosaico di Sapori (dolce con mele, cioccolato, menta e biscotto alle mandorle)
Gust’Asino (mousse di formaggio Asino, mascarpone e croccante di polenta)
*La Pro Loco Spilimbergo utilizza carne suina e formaggio realizzato con latte crudo vaccino di produzione regionale che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO PASIAN DI PRATO- Pasian di Prato (Ud)
Tortelloni alle erbe spontanee
*Orzotto alle erbe spontanee
*Crocchette di carne mista alle erbe spontanee con patate al forno
*La Pro Loco Pasian di Prato utilizza carne suina e ricotta realizzata con latte crudo vaccino di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO FLAIBANO- Flaibano (Ud)
*Frico classico con polenta
*Frico alle erbe con polenta
*Frico piccante con polenta
*La Pro Loco Flaibano utilizza patate di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO PAGNACCO- Pagnacco (Ud)
Gnocchi al ragù di bufalo
Brasato di bufalo con patate al forno e polenta
Bocconcini di bufalo con patate al forno e polenta

PRO LOCO SALETTO- Morsano al Tagliamento (Pn)
Crostini con crema di gamberi e verdure
Gamberi con salsa alle erbe

PRO LOCO PANTIANICCO- Mereto di Tomba (Ud)
*Pomella (frittella di mela)
*Strudel di mele
*La Pro Loco Pantianicco utilizza mele di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO MAJANO- Majano (Ud)
*Filetto del Festival con salsa all’aroma dell’extravergine friulano e patate alla contadina
*Filetto del Festival con salsa ai sapori dell’orto e patate alla contadina
*Filetto del Festival con salsa ai peperoni e pomodorini e patate alla contadina
*La Pro Loco Majano utilizza patate di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO VALLE DI SOFFUMBERGO- Faedis (Ud)
*Crespella con farina di castagne ripiena di formaggio caprino, speck e castagne
*Frico di castagne con asparagi verdi gratinati al formaggio caprino
Torta Paradiso con crema di castagne
*La Pro Loco Valle di Soffumbergo utilizza patate e prodotti caseari realizzati con latte crudo vaccino di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO PRECENICCO- Precenicco (Ud)
Alici marinate
Sarde in saôr con polenta
Sarde panate fritte con polenta

PRO LOCO MAGGIO CASTIONESE- Castions di Strada (Pn)
Crostini con paté di coniglio
Polpettine di coniglio
Semifreddo con fragole

PRO LOCO VILLA VICENTINA- Villa Vicentina (Ud)
*Salame cotto nell’aceto di Refosco con contorno di cipolla stufata, spruzzati di elisir balsamico di Refosco e accompagnati da polenta
Omelette alla marmellata di pesche di Fiumicello
Panna cotta con riduzione delicata al Refosco
*La Pro Loco Villa Vicentina utilizza carne suina di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO BUJA- Buja (Ud)
Tartare di toro su letto di valeriana aromatizzata al tartufo
Carpaccio di toro con mozzarelline, misticanza e pane
Arrosto di toro con polenta

ENOTECA REGIONALE
I migliori vini della produzione vitivinicola del Friuli Venezia Giulia selezionati durante la Fiera Regionale dei Vini di Buttrio e la Mostra Concorso Vini D.O.C. Bertiûl tal Friûl di Bertiolo
L’Enoteca è curata da:
PRO LOCO BERTIOLO– Bertiolo (Ud)
PRO LOCO BURI– Buttrio (Ud)

GELATERIA REGIONALE
Gelato realizzato artigianalmente con l’utilizzo di prodotti a marchio AQUA In collaborazione con l’Associazione Gelatieri della Provincia di Udine, rappresentata dalla Gelateria “da Laura” di Rivignano
La Gelateria è curata da:
PRO LOCO PASSARIANO – Codroipo (Ud)

CHIOSCO BAR
Curato da:
PRO LOCO GRIONS– Sedegliano (Ud)
PRO LOCO SAN VITO– San Vito al Tagliamento (Pn)

BIRROTECA REGIONALE
Sei birrifici per dodici birre, selezionati tra i numerosi birrifici artigianali del Friuli Venezia Giulia
La Birroteca è curata da:
PRO LOCO RIVOLTO– Codroipo (Ud)

L’INGRESSO A SAPORI PRO LOCO È LIBERO

INFORMAZIONI
Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia Unione Nazionale Pro Loco d’Italia
Piazzale Manin, 10 – Passariano – 33033 Codroipo (Ud)
Tel. 0432 900908 – 0432 821257
http://www.prolocoregionefvg.itinfo@prolocoregionefvg.org
http://www.saporiproloco.it – #SaporiProLoco

 

La professionalità premia: turismo in crescita in Friuli Venezia Giulia nel 2017

 

TURISMO

Si è tenuta oggi la presentazione dei dati relativi al turismo in Friuli Venezia Giulia nel 2017: all’incontro svoltosi all’Aeroporto di Trieste di Ronchi dei Legionari erano presenti il vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello, il direttore generale di PromoTurismoFVG Marco Tullio Petrangelo, il direttore marketing della controllata regionale Bruno Bertero e il presidente dell’aeroporto regionale Antonio Marano.

I GRANDI NUMERI

8.729.115 presenze di turisti in Friuli Venezia Giulia nel 2017, 433.819 in più rispetto all’anno precedente, con un maggior incremento degli ospiti provenienti da Paesi esteri (+7,0%) rispetto al +3,0 dei turisti connazionali e un ruolo leader, tra gli stranieri, per gli austriaci (1.581.196, +6,7%), i tedeschi (1.173.740, +7,3%) e i cechi (245.688, +16,9%) e l’incremento percentuale più spiccato fatto segnare dai russi (+18,9%).

Nel 2018 si prevede – come ha reso noto lo stesso Petrangelo – di sfondare quota 9 milioni, chiudendo a 9,1-9,2 milioni di presenze.

I posti letto occupati dagli ospiti del Friuli Venezia Giulia, nelle diverse tipologie ricettive, sono stati nel 2017 117.890.

Tutti i nove ambiti del turismo regionale, accorpati statisticamente in tre macroambiti, chiudono l’anno passato con un segno “più”.

La montagna cresce de 7,1% nelle presenze (e del 5,3% negli arrivi), il mare e le città storiche registrano un incremento di presenze del 5,2% (+6,1% gli arrivi), mentre gli
ambiti cittadini e le altre aree vedono lievitare le presenze turistiche del 4,7% (+4,8% gli arrivi).

Tra gli ospiti connazionali (+3,0 tendenziale) si conferma il primato della Lombardia (822.391, +4,3%) davanti agli abitanti del Friuli Venezia Giulia stesso (742.365 presenze) e ai veneti (740.332 presenze). Il maggiore incremento riguarda i turisti provenienti dalla Basilicata (+56,3% delle presenze), seguiti da pugliesi (+18,7%) e umbri (+17,6%).

Il turismo cresce in ogni tipo di struttura: presenze a +4,1 per alberghi, alberghi diffusi, residenze turistiche alberghiere, b&b, affittacamere, agriturismo, strutture a carattere sociale e rifugi e +9,8% per campeggi e villaggi turistici. Aumentano anche (+4,8%) le presenze in case e appartamenti per vacanze.

Per quanto riguarda la montagna (+7,1%) la maggior crescita delle presenze si registra nell’area Piancavallo e Dolomiti Friulane (+15,6%), seguite da Carnia (+5,7%) e Tarvisiano-Sella Nevea-Passo Pramollo (+4,6%).

Nel gruppo mare/città storiche, aumento in doppia cifra per Grado, Aquileia e Palmanova (+10,7%), mentre per quanto concerne le principali località balneari le presenze a Grado segnano un +10,1% (+11,4% gli arrivi) e un +2,5% a Lignano (+3,1% gli arrivi).

Entro il macroambito delle città (+4,7%), Pordenone totalizza un +9,9%, Udine un +8,2%, Trieste un +4,1% e Gorizia un -4,5%, ma quest’ultimo dato è negativo a causa del mancato trasferimento del conteggio presenze/arrivi da parte di un grande hotel.

GLI STRUMENTI

Dagli infopoint agli ambasciatori blog, dalla FVG Card ai social: sono gli strumenti utilizzati dalla Regione Friuli Venezia Giulia, attraverso PromoTurismoFVG, per accrescere le presenze turistiche 2017 del 5,2% su base tendenziale.

E l’aeroporto regionale si candida sempre più al ruolo di infrastruttura chiave per alimentare il turismo, grazie al Polo intermodale attivo a breve, e di vetrina, grazie alla ristrutturazione degli spazi corredati da nuovi allestimenti grafici e multimediali approntati nei gate 8 e 9 e presentati oggi.

Come ha riferito Bertero, gli infopoint di PromoTurismoFVG hanno contato nel 2017 253.223 presenze fisiche, con punte record ad agosto e con il maggior numero di ingressi ad Aquileia.

La FVG Card ha registrato una crescita dai 8.258 pezzi del 2016, per un controvalore di 136.778 euro, ai 9.626 pezzi del 2017 (controvalore di 160.570 euro).

Il web ha avuto un ruolo chiave: turismofvg.it ha fatto segnare una media giornaliera di 7.297 visitatori unici (+3,6% rispetto al 2016) e ogni singolo post condiviso sui social ha registrato un valore economico medio di 1.642 euro, conseguito senza esborso pubblicitario.

Accanto all’attività degli ambasciatori blog (social ambassador, con 200 candidature perfezionate e 80 volontari attivi, che hanno prodotto 350 contenuti), si è sviluppata l’attività dell’ufficio promotion e dell’ufficio stampa. Quest’ultimo ha accolto nel 2017 150 giornalisti nazionali e internazionali e generato 3 milioni di euro di valore pubblicitario equivalente, raggiungendo 40 milioni di contatti potenziali.

Bertero ha riferito, infine, i numeri della formazione, altro asset del Piano strategico del turismo del Friuli Venezia Giulia: le persone coinvolte sono state 1500 per un totale di 650 ore di formazione.

 

 

Si apre la stagione invernale in Friuli Venezia Giulia con skipass scontati del 50%

33-PDP-ravascletto-pano_ph_Paolo_Da_Pozzo loghi.jpg

Sabato 2 e domenica 3 dicembre 2017 – Poli sciistici FVG –

La stagione invernale in Friuli Venezia Giulia inizia in anticipo rispetto a quanto inizialmente previsto. A darne notizia il vicepresidente della Regione Friuli
Venezia Giulia e assessore al turismo, Sergio Bolzonello.

“Grazie alla recenti precipitazioni nevose, al grande lavoro del personale di PromoTurismoFvg, che ha saputo sfruttare al meglio le condizioni nivometeorologiche, e ai recenti ammodernamenti strutturali con il progressivo incremento degli impianti per l’innevamento programmato, che ora dispone di 1.139 ‘cannoni’, già sabato 2 e domenica 3 dicembre è possibile l’apertura parziale del demanio sciabile a Tarvisio, a Ravascletto Zoncolan e, con tutta probabilità, anche a Piancavallo”, annuncia Bolzonello, precisando che “in questi primi due giorni proprio per festeggiare questa apertura anticipata che da anni non accadeva, abbiamo deciso di offrire lo skipass scontato del 50 per cento a tutti coloro che verranno a sciare sulle nostre montagne”.

Dopo questo primo week-end le piste riapriranno come previsto venerdì 8 dicembre, per il ponte dell’Immacolata.

“Quest’anno, e non accadeva da tempo, il meteo ci ha dato una mano. Tuttavia se riusciamo ad iniziare in anticipo una stagione che al momento si presenta con i migliori auspici lo dobbiamo certamente alla scelta di puntare su un turismo da affrontare in una dimensione industriale, grazie a investimenti e programmazione”, sottolinea il vicepresidente Bolzonello, ricordando la trasformazione di Promotur in quella che oggi è PromoTurismoFvg, “soggetto moderno e dinamico in grado di organizzare e promuovere l’offerta”, e ricordando i 26 milioni stanziati dalla Regione per la riqualificazione delle strutture ricettive. “Anche e soprattutto quelle della montagna, per favorire una permanenza più lunga e, quindi, un utilizzo di piste
e impianti nell’arco di tutta la settimana”.

Sabato 2 e domenica 3 dicembre a Tarvisio si potrà sciare sulla parte alta della pista Di Prampero, utilizzando la Telecabina del Lussari, e sulla pista Misconca, servita dalla relativa telecabina.

A Ravascletto-Zoncolan aperte le piste Tamai 1, Goles, Zoncolan 3 e 4, oltre al campo scuola Cima Zoncolan.

Se a Piancavallo le precipitazioni nevose sono state inferiori rispetto agli altri poli, la produzione di neve artificiale è stata adeguata. Pertanto PromoTurismoFVG sta lavorando per rendere disponibili già sabato 2 e domenica 3 le piste Nazionale
e Busa Grande. Conferma definitiva sull’apertura di queste piste nelle prossime ore, anche sul sito http://www.promotur.org alla sezione Infoneve.

Per sciare invece nei comprensori di Sella Nevea, Forni di Sopra e Sauris sarà necessario aspettare venerdì 8 dicembre, data in cui è prevista anche l’apertura di alcuni anelli per lo sci da fondo.

La prevendita degli skipass, che nei primi tre giorni di quest’anno ha fatto registrare un incremento degli acquisti del 90 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, resterà attiva fino a domenica 3 dicembre compresa presso gli uffici di PromoTurismoFvg delle località sciistiche, presso gli Infopoint di PromoTurismoFvg di Tolmezzo, Udine, Pordenone e Trieste, al Mega Intersport del centro commerciale Città Fiera di Martignacco e all’ufficio informazioni del Palmanova Outlet Village.

Info su http://www.promotur.org

Jack Savoretti torna in Italia ospite di una delle cornici più incontaminate delle Alpi: il Parco naturale delle Prealpi Giulie

Domenica 9 agosto ore 14.00 – Sella Nevea (Udine)

Jack Savoretti photo shoot at Replay Clothing, Carnaby Street, London

Jack Savoretti photo shoot at Replay Clothing, Carnaby Street, London

Ancora una volta Jack Savoretti torna ad infiammare gli animi dei sui fans e questa volta lo fa nella cornice incontaminata del Parco naturale delle Prealpi Giulie dal palco del No Borders Music Festival a Sella Nevea (Ud).

Quest’anno Jack Savoretti è stato premiato agli ONSTAGE AWARDS 2015, concorso indetto dalla rivista ONSTAGE MAGAZINE dedicato ai migliori performer ed eventi live dell’anno, come Miglior Nuova Proposta Internazionale con 520.000 voti del pubblico e le preferenze di una giuria di addetti ai lavori.

“Written in Scars” è un viaggio introspettivo, il racconto intimo di una presa di coscienza, di una maturazione. Un percorso preciso come un cerchio che si apre sulle note malinconiche del brano Back To me per arrivare alla risoluzione e alla rinascita con Fight ‘till the end, il brano di chiusura o come dice Jack Savoretti stesso: “il lucchetto che chiude la scatola e raccoglie la summa di tutto ciò che ho voluto raccontare nel disco”. Nel cuore dell’album le considerazioni private e intime sulla propria esistenza, sui luoghi che abitano lo spazio indefinito e labile del diventare adulti, mantenendo sempre uno sguardo attento allo sfondo sociale e politico attuale. Tra queste canzoni il cantautore italo-inglese ha voluto inserire una sua interpretazione di Nobody ‘cept you, uno splendido brano poco conosciuto di Bob Dylan, uno dei suoi autori di riferimento.

Gli undici brani del disco segnano sicuramente uno dei punti più alti della carriera di Jack Savoretti. I presupposti sono chiari: ritmiche contagiose e arrangiamenti curati nei minimi dettagli. L’impianto armonico dei brani è costruito su uno sfondo blu malinconico che è contemporaneamente contrastato dalla grinta delle chitarre e dal groove della sezione ritmica. In primo piano c’è la simbiosi tra la chitarra acustica e la voce ruvida di Jack Savoretti inserite in un vestito sonoro innovativo frutto di una notevole ricerca musicale.

«Molti dei brani sono stati scritti insieme a Sam Dixon, che è il produttore musicale di Adele e il co-autore principale di Sia» commenta Jack Savoretti «Ho scritto anche con Matt Benbrook che ha lavorato con Jake Bugg e Faithless e per finire, naturalmente, ho scritto con il mio chitarrista Pedro Vito e Seb Sternberg (già al fianco di Pedro in diverse produzioni). Ho preso ispirazione da tutti loro.»

Written in Scars è disponibile in digitale in versione Deluxe arricchito da tre versioni acustiche dei brani Home, Back to me e The Other side of love e del brano Fall frutto della collaborazione con il cantautore italiano Zibba.

Per seguire Jack Savoretti sul territorio nazionale potrete incontrarlo il 10 agosto a Riccione, l’11 a Palau, il 1° settembre a Milano ed il 3 a Treviso.

Info su:

http://www.facebook.com/Jacksavoretti; https://twitter.com/jacksavoretti;