Premio Luchetta 2017: I Nostri Angeli su Raiuno venerdì 7 luglio in seconda serata

 

Venerdì 7 luglio – Raiuno in seconda serata –

 

Andrà in onda dal Politeama Rossetti di Trieste venerdì 7 luglio “I Nostri Angeli”, la serata clou del Premio Giornalistico Internazionale Marco Luchetta. Condotta da Alessio Zucchini, i protagonisti della serata saranno innanzitutto i vincitori della 14^ edizione del Premio giornalistico internazionale Marco Luchetta: Lyse Doucet, reporter di BBC News con una emozionante storia dalla Siria, Valerio Cataldi di Rai – TG2 Dossier che racconta il viaggio di Aziz, un bimbo afghano respinto 5 volte ai confini d’Europa; Tom Parry del Daily Mirror sulla Somalia assetata, in preda alla peggiore siccità degli ultimi 50 anni. E Laura Silvia Battaglia di Left Magazine, con un reportage sui bambini yemeniti, costretti a fare il soldato e vittima di sfruttamento sessuale. Khalil Ashawi, vincitore nella sezione fotografica e trattenuto in Turchia da un visto che non arriva, sarà rappresentato al premio Luchetta dal collega dell’agenzia Reuters Tony Gentile, il fotografo italiano noto per lo scatto che ritrae i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, immagine iconica dell’impegno antimafia.
Nella serata di attualità e informazione anche la colonna sonora sarà straordinaria: la firmeranno i cantautori Vinicio Capossela e Renzo Rubino. Capossela, artista fra i più amati sulla scena della canzone d’autore nazionale, farà tappa a Trieste nel mezzo del nuovo tour estivo e interpreterà il suo “Lettere di soldati”, Premio Amnesty International 2009. Renzo Rubino, talentuoso chansonnier classe 1988, è stato fra i protagonisti del Festival di Sanremo 2014 con il suo fortunato pezzo “Ora”, al Premio Luchetta proporrà “Ridere” e un omaggio a Lucio Dalla con la cover dell’intramontabile “Futura”. La regia del programma è affidata ad Andrea Apuzzo.
Sul palcoscenico de “I Nostri Angeli” ci saranno anche il giornalista Corrado Formigli, conduttore di Piazzapulita e vincitore del Premio Crédit Agricole Friuladria Testimoni della Storia 2017: interverrà sui temi del suo ultimo saggio “Il falso nemico. Perché non sconfiggiamo il califfato nero” (Rizzoli).

In scena anche il direttore dell’ANSA Luigi Contu, che riceverà dal portavoce Unicef Italia, Andrea Iacomini il Premio I Nostri Angeli per l’attività di sensibilizzazione sull’infanzia violata e minacciata nel mondo.

Un forte richiamo all’attualità arriverà dall’intervento della madre di Giulio Regeni, Paola, affiancata dall’avvocato Alessandra Ballerini, impegnata sul terreno dei diritti umani. Nel 2016 andava alla memoria di Giulio Regeni il Premio Speciale assegnato dalla Fondazione Luchetta: quest’anno ci ricorderanno che il caso attende ancora risposte determinanti, e che proprio per questo servono impegno e attenzione.

Legato all’attualità l’intervento del rappresentante Relazioni Internazionali della Comunità di Sant’Egidio, Giancarlo Penza, affiancato da Christiane Groeben in rappresentanza della Federazione Chiese Evangeliche in Italia e Tavola Valdese: nel corso de I Nostri Angeli riceveranno il Premio Speciale della Fondazione Luchetta per il progetto “Corridoi Umanitari: l’accoglienza oltre l’emergenza”, avviato a fine 2015 attraverso un Protocollo d’intesa della Comunità di Sant’Egidio con la Federazione delle Chiese Evangeliche e la Tavola Valdese. Corridoi umanitari significa modalità sicure attraverso le quali i rifugiati possono arrivare in Europa senza rischiare di morire nei viaggi della disperazione, al sicuro dalle organizzazioni criminali. Il progetto ha già portato in Italia 1.000 rifugiati siriani, accolti attraverso reti di ospitalità privata.

Nel corso della serata si annunceranno le nuove tratte aeree Libano – Francia ed Etiopia – Italia, operative dal prossimo autunno.

Grande attesa per il ritorno del Galà dell’Operetta

LOCANDINAMercoledì 25 febbraio – ore 20.30 – Politeama Rossetti di Trieste

Grande attesa per il Galà dell’Operetta che torna mercoledì 25 febbraio al Politeama Rossetti di Trieste ospitando celebri cantanti e l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, diretta da Romolo Gessi,

Una grande festa con i paladini dell’operetta, il soprano viennese Alexandra Reinprecht, il tenore triestino Andrea Binetti e il soprano lettone Karina Oganjan organizzata dall’Associazione Internazionale dell’Operetta di Trieste, in collaborazione con il Teatro Stabile del FVG, l’Associazione Musicale Aurora Ensemble e l’Associazione Tuttinsport – Danza, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Ospite d’eccezione della serata sarà il tenore tedesco René Kollo, che riceverà dalle mani dei premiati suoi predecessori, Daniela Mazzucato e Max René Cosotti, il Premio Internazionale dell’Operetta, giunto alla ventisettesima edizione.

La conduzione della serata sarà affidata alle sapienti mani del noto giornalista e grande esperto artistico e musicale Umberto Bosazzi.

Una serata di spettacolo ma anche di solidarietà: infatti prima, dopo e nell’intervallo dello spettacolo nel foyer del teatro si potrà trovare una postazione per la raccolta fondi a favore delle persone bisognose assistite dalla sezione provinciale di Trieste della Croce Rossa Italiana.

Tornando allo spettacolo, è importante ricordare che nel 2015 ricorre il centenario dalla prima esecuzione della brillantissima operetta di Imre Kálmán La Principessa della csardas, della quale saranno proposte nel programma del Gala alcune tra le arie più celebri, accanto a brani tratti da altre operette tra le più amate, quali la Contessa Mariza, ancora di Kálmán, lo Zingaro Barone e il Pipistrello di Strauss, La Vedova allegra e Giuditta di Franz Lehár, ad affascinanti melodie di Hermann Dostal, Josef Wagner ed Eduard Strauss, legate alla favolosa atmosfera della Belle Époque.

Ad impreziosire le esecuzioni musicali alcune coreografie curate da Maria Bruna Raimondi.

Biglietti, informazioni e prevendita alla biglietteria del Rossetti – Largo Giorgio Gaber, 1 tel. 040-3593511 con il seguente orario: da martedì a sabato 8.30-12.30, 16.00-19.30; lunedì chiuso.

Punti vendita: Ticket Point di Corso Italia (giorni feriali 8.30-12.30, 15.30-19), Info Point Centro Commerciale Torri d’Europa (via D’Alviano) e presso tutti i punti vendita del circuito Vivaticket.

L’elenco completo è disponibile sul sito http://www.vivaticket.it. I biglietti si possono acquistare anche online sul sito http://www.ilrossetti.it. Informazioni anche al tel. 040/3593511.

Prezzi dei biglietti: Platea A-B 20 €, ridotto abbonati e aziendali 15 €; Platea C 15 €, ridotto abbonati e aziendali 10 €; Galleria 12 €, ridotto abbonati e aziendali 8 €

info: Associazione Internazionale dell’Operetta FVG , via Limitanea 6 – Trieste – tel 340 4738010

e-mail:info@triesteoperetta.it, http://www.triesteoperetta.it