Capriccio: al via l’11^ edizione del Piccolo Opera Festival FVG

Villa Manin Guerresco

Dal 5 al 13 luglio 2018 – 

Musica classica e concerti, grande Lirica, divertissement in musica e l’Opera in versione “da salotto”, con importanti collaborazioni artistiche internazionali, disseminati nelle più incantevoli dimore storiche del Friuli Venezia Giulia: tutto questo per l’undicesima edizione del “Piccolo Opera Festival FVG”, la ricca e inedita kermesse firmata dalla direzione artistica del baritono Gabriele Ribis che anche quest’anno unisce sapientemente suggestive location, raffinate proposte artistiche, visite guidate e degustazioni a tema.

“Capriccio” è il titolo di questa undicesima edizione del festival che apre ufficialmente domani, giovedì 5 luglio a Villa Manin Guerresco di Clauiano (UD) alle 21.00 con due operine di grande impatto: La cantata del caffè di J.S.Bach e La Dirindina di Domenico Scarlatti. Si tratta di una produzione d’opera in versione “da salotto” realizzata in collaborazione con Opera Studio School di Bologna che prevede due intermezzi barocchi: una sorta di carosello con scenette divertenti e spesso di spiccata quotidianità.
Mariana Vald+®s

Un inedito abbinamento quello de La cantata del caffè (titolo originale: Kaffeekantate) di Johann Sebastian Bach e La Dirindina di Domenico Scarlatti dato dal tema del capriccio delle due protagoniste femminili. Liesgen, interpretata dal soprano messicano Mariana Valdés nel primo caso, incapricciata del caffè e Dirindina nel secondo, che si “incapriccia” per la carriera da cantante, con la voce del mezzosoprano giapponese Mae Hayashi.

 

Mae Hayashi

La regia è firmata da Bruno Praticò e la direzione musicale da Eddi De Nadai. Alle 19.00 è prevista una visita guidata alla Villa. Si replica il 13 luglio a Palazzo Altan di San Vito al Tagliamento.

Attesa per venerdì 6 luglio a Villa Pace di Tapogliano (in provincia di Udine) il concerto “Salotto Rossini”, un evento per ricordare i 150 anni della morte del “Cigno di Pesaro” avvenuta a Passy (Parigi, Francia) il 13 novembre 1868. Ospite d’onore il baritono Bruno Praticò, premio Rossini d’Oro per le sue straordinarie interpretazioni dei personaggi buffi rossiniani: ulteriore, grande protagonista lo chef stellato Emanuele Scarello che nell’occasione preparerà un menu speciale per i 150 anni della morte di Rossini.

Scarello2

A Villa Pace sarà, infatti, ricreata quell’atmosfera conviviale in cui Musica e Gastronomia si sposavano in piena armonia di note e sapori.

Scarello

Protagonisti i cantanti dell’Opera Studio School di Bologna, direttore Eddi De Nadai.

Proseguono intanto le prove al Teatro Nazionale Croato di Fiume della grande produzione internazionale di quest’anno: debutta il 10 e 12 luglio nella splendida cornice del Castello di Spessa la co-produzione con tra il teatro croato e la Fondazione Punto Arte di Amsterdam, “Le nozze di Figaro”. Protagonista nel ruolo di Figaro il basso pordenonese Abramo Rosalen che approda al festival dopo le recenti esibizioni al Teatro alla Scala di Milano. Una Contessa da non perdere sarà poi Diana Mian: nativa della provincia di Gorizia questa splendida soprano, che si è perfezionata nel repertorio cameristico con il Trio di Trieste, vanta un nutrito carnet di riconoscimenti internazionali. Da Amsterdam arrivano la regista Eva Buchmann e il direttore Jan Willem De Vriend (direttore principale della Het Residentie Orkest de L’Aia e Orquestra Simfonica de Barcelone i Nacional Catalunya). Nell’intervallo lungo dell’opera (50 minuti) sarà possibile partecipare a una cena a tema dell’opera stessa (menu di ispirazione spagnola). Prima dello spettacolo visita alle cantine del Castello con degustazione enologica.

Per info e prenotazioni 366.4218001 e biglietteria@piccolofestival.org

Qui il programma completo

http://www.piccolofestival.org

 

Annunci

Sapori Pro Loco 2018: gli appuntamenti del secondo week end

29792363_1611910202219461_4180124625033756672_n

Venerdì 18, Sabato 19 e Domenica 20 maggio 2018 a Villa Manin di Passariano – 

Dopo il successo del primo fine settimana, prosegue a Villa Manin di Passariano la 17^ edizione di Sapori Pro Loco.

Questo il programma completo delle tre giornate.

VENERDÌ 18 MAGGIO

18:00
APERTURA STAND

18:00
PARCO DI VILLA MANIN
PASSEGGIATA CON GUIDA NATURALISTICA NEL SECOLARE PARCO DI VILLA MANIN
A cura di AIGAE – Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche FVG (appuntamento presso Infopoint Area festeggiamenti; partecipazione libera, prenotazione via mail a info@guidanaturalistica.it)

18:30
SPAZIO INCONTRI
DEGUSTARE LE BIRRE ARTIGIANALI DEL FVG
A cura dell’Associazione Artigiani Birrari FVG (prenotazione presso Infopoint Area festeggiamenti)

21:00
AREA FESTEGGIAMENTI
Sotto le Stelle di Villa Manin
Con il telescopio alla scoperta dei pianeti e dei satelliti… sopra Sapori Pro Loco
A cura di CAST – Circolo Astrofili di Talmassons (In caso di maltempo l’appuntamento è spostato a Sabato 19 maggio)

21:30
AREA SPETTACOLI
Radio Zastava
Musicisti con un corredo genetico italiano, friulano, sloveno, austriaco, serbobosniaco che coniugano la profonda conoscenza della musica dell’Est Europa con una diversità di background musicali, dal rock al punk, dallo swing alla libera improvvisazione, dal reggae alle più disparate pulsioni elettroniche In collaborazione con Radio Onde Furlane

 

SABATO 19 MAGGIO

10:00
APERTURA STAND
In diretta con Radio Onde Furlane: interviste e incontri per vivere on air Sapori Pro Loco 2018

11:00
SPAZIO INCONTRI
DEGUSTARE IL VINO – BREVE CORSO DI APPROCCIO AL VINO
A cura di ERSA FVG in collaborazione con Associazione Italiana Sommelier FVG (prenotazione presso Infopoint Area festeggiamenti)

15:30
SPAZIO INCONTRI
DEGUSTARE LE BIRRE ARTIGIANALI DEL FVG
A cura dell’Associazione Artigiani Birrari FVG (prenotazione presso Infopoint Area festeggiamenti)

17:30
SPAZIO INCONTRI
Presentazione dei libri:
IL NON PROFIT IN FRIULI, OGGI
Di Carlo Baldassi con focus sul non profit e sul volontariato in generale
SU LA TESTA. APPUNTI SUL FUTURO DEL FRIULI. E DEI FRIULANI
Diversi nomi del panorama culturale friulano offrono importanti spunti per una visione del futuro del Friuli Venezia Giulia
In collaborazione con il settimanale IL FRIULI

18:30
SPAZIO INCONTRI
Presentazione del Festival
CONOSCENZA IN FESTA – 4^ edizione
(Udine, 27-30 giugno 2018)
Un festival sul valore della ricerca, della conoscenza, della formazione superiore per l’innovazione
A cura dell’Università degli Studi di Udine in collaborazione con la Fondazione Friuli, il MIUR e la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane

21:30
AREA SPETTACOLI
Doro Gjat – Data Evento
Ultima data di un minitour che vede l’artista friulano presentare il suo nuovo disco “Orizzonti verticali”… in esclusiva per Sapori Pro Loco!

 

DOMENICA 20 MAGGIO

08:00
PIAZZA DEI DOGI
“En Plein Air in Villa”
Dall’alba al tramonto…Esposizione d’arte
A cura del Circolo Culturale Artistico Quadrivium di Codroipo

10:00
APERTURA STAND

10:00
SPAZIO INCONTRI
DIMOSTRAZIONE DELLA PRODUZIONE DI FORMAGGIO CON LA CREAZIONE DI UN MINI CASEIFICIO
A cura di ERSA FVG

10:30
PARCO DELLE RISORGIVE, CODROIPO
VISITA GUIDATA DEL PARCO DELLE RISRGIVE A CURA DEL CORPO FORESTALE DEL FVG, STAZIONE DI COSEANO.
Ritrovo presso il parcheggio adiacente il Campo Sportivo da Via delle Acacie e Via Gradiscje a Codroipo.
Gratuita. Gradita la prenotazione mail a info@prolocoregionefvg.org entro il 19 maggio.

11:00
SPAZIO INCONTRI
LE PRODUZIONI LATTIERO CASEARIE ESPRESSIONE DEL TERRITORIO DELLA REGIONE FVG: UN PERCORSO GUIDATO DI DEGUSTAZIONE PER CONOSCERLE E VALORIZZARLE
Iniziativa svolta nell’ambito dei progetti di cooperazione transfrontaliera MADE e TOP VALUE
A cura di ERSA FVG, Università degli Studi di Udine e Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, di Sella Nevea e del Passo Pramollo

15:00
NEI DINTORNI DI VILLA MANIN
GLESIUTIS. CHIESETTE CAMPESTRI DEL MEDIO FRIULI
Apertura straordinaria per la visita libera delle seguenti Glesiutis:
– Chiesetta San Giacomo Apostolo a Pozzecco di Bertiolo
– Chiesetta Santi Canzio, Canziano, Canzianilla e Proto a Gorizzo di Camino al Tagliamento
– Antica Pieve Matrice Santa Maria a Pieve di Rosa di Camino al Tagliamento
– Chiesetta Santa Cecilia a Rivolto di Codroipo
A cura di PIC – Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli

17:30
SPAZIO INCONTRI
PRESENTAZIONE DEL MARCHIO DI QUALITÀ DELL’AGROALIMENTARE DEL FVG
A seguire show cooking con prodotti AQUA a cura di EMANUELE SCARELLO, unico Chef 2 stelle Michelin del FVG
A cura di ERSA FVG e in collaborazione con lo Chef Emanuele Scarello

20:30
AREA SPETTACOLI
Rhythm & Blues Band
Coinvolgente concerto finale con la band che ha il suo quartier generale a Cividale del Friuli ed è sulla cresta dell’onda da oltre trent’anni.
Un grande spettacolo per ripercorrere la storia del “Rhythm and Blues”, a partire dai repertori classici di Otis Redding, Wilson Pickett, Aretha Franklin, B.B. King, Sam & Dave fino alle sue evoluzioni con i Blues Brothers, Joe Cocker, Buddy Miles ricordando i film che hanno rilanciato il genere, “Blues Brothers” e “The Commitments”!

22:30
AREA SPETTACOLI
L’incendio di Villa Manin
Suggestivo spettacolo piromusicale
A cura di Stabilimento Pirotecnico Friulveneto

 

Elenco delle Pro Loco partecipanti

PRO LOCO MONTEGNACCO- Cassacco (Ud)
Costa alla fiamma con polenta
Sunetis di Montegnà (biscotti di mais)

PRO LOCO FORNI AVOLTRI- Forni Avoltri (Ud)
Arista di maiale nostrano con ribes e cappucci di Forni Avoltri conditi con aceto di ribes
Frico friabile di Forni Avoltri con polenta
Crostata tradizionale ai frutti di bosco

PRO LOCO FIORE DEI LIBERI- Premariacco (Ud)
*Crostino di carne Limousine con aceto balsamico di mele
Tris di Limousine su letto di misticanza (Carne salada, Salame e Aspic)
Dolce di Nonna Bruna (pasta frolla con uvetta, frutta secca e marmellata artigianale di albicocche)
*La Pro Loco Fiore dei Liberi utilizza aceto balsamico realizzato con mele di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità A.Qu.A.

PRO LOCO VILLEUÀRBE- Basiliano (Ud)
Farro alla pescatora
Insalata di polpo con verdure
Mousse di ricotta di pecora con fragole e menta fresca
*La Pro Loco Vileuàrbe utilizza patate di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO CASTRUM CARMONIS- Cormons (Go)
Crostini con pancetta leggermente affumicata d’Osvaldo
Sapori di Cormòns (prosciutto dolce e leggermente affumicato d’Osvaldo, formaggio latteria Cormòns e grissini)
*Palacinca con marmellata di ciliege
*La Pro Loco Castrum Carmonis utilizza latte crudo vaccino di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA.

PRO LOCO CIMOLAIS- Cimolais (Pn)
In collaborazione con le Pro Loco del Consorzio Pro Loco Dolomiti Friulane e Magredi
*Gnocchi Dolomiti (gnocchi con sugo di Petuccia di presidio Slow Food della Valcellina, panna e porro)
Aringa affumicata con peperoni e pane
Gelato Fior di Malga con salsa di frutti di bosco
*La Pro Loco Cimolais utilizza patate di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO VARIANO- Basiliano (Ud)
*Le Chicche di Variano (gnocchetti di spinaci con sugo di arrosto, mele e rosmarino)
*Pan, Purcit e Fantasie (crostini di pane con carne di arrosto, pomodori secchi, olive, capperi, acciughe e basilico)
*La Magia del Sambuco (panna cotta al sambuco con sciroppo di fragole e mousse di ricotta)
*La Pro Loco Variano utilizza mele, carne suina e ricotta realizzata con latte crudo vaccino di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO GLEMONA- Gemona del Friuli (Ud)
*Gnocchi di polenta con crema di formaggi e crudo di San Daniele
*Tris di frico (frico di patate, frico friabile e Siribiti – frico al pomodoro)
Tiramisù da record
*La Pro Loco Pro Glemona utilizza prodotti caseari realizzati con latte crudo vaccino di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO IL VÂR- Camino al Tagliamento (Ud)
Crostino con bresaola di toro, rucola e grana
*Strozzapreti al ragù di toro
*Purcitoro in Cuccagna (spiedini di lonza con bresaola di toro su letto verde e fagioli)
*La Pro Loco Il Vâr utilizza carne suina di produzione regionale che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO CORDOVADO- Cordovado (Pn)
*Crostino di Sant’Andrea (salsiccia in crosta di pane)
*Maltagliati porro e salsiccia
*La Pro Loco Cordovado utilizza carne suina di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO CICONICCO- Fagagna (Ud)
Crostini di lardo
Gnocchi alla crema di coniglio
Spiedino di coniglio

PRO LOCO SAN DANIELE DEL FRIULI- San Daniele del Friuli (Ud)
Tartina al San Daniele
*La Regina di San Daniele (trota Fil di Fumo) con pane
Prosciutto di San Daniele con grissini
*La Pro Loco San Daniele utilizza trota iridea di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO RAGOGNA- Ragogna (Ud)
*Ragognocco (cestino di frico con gnocchi allo speck e ricotta affumicata)
*Gusti di Latteria (formaggi bianchi e speziati di latteria con focaccia, mostarda e mele)
*La Pro Loco Ragogna utilizza mele, patate e prodotti caseari realizzati con latte crudo vaccino di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO VILLA MANIN- Codroipo (Ud)
Fragole al limone
Fragole alla panna
Fragole al cioccolato

PRO LOCO POZZO / POÇ DA L’AGNUL- Codroipo (Ud)
Tagliatelle al sugo di capriolo
*Frico dell’Angelo con polenta
Baccalà con polenta
*La Pro Loco Pozzo – Poç da l’Agnul utilizza patate di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO ZOMPICCHIA- Codroipo (Ud)
*Gnocchi con sclopit, burro e salvia
*Frico con sclopit
*Stinco al forno con patate e sclopit
*La Pro Loco Zompicchia utilizza carne suina, patate e formaggio realizzato con latte crudo vaccino di produzione regionale che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO MORSANO AL TAGLIAMENTO- Morsano al Tagliamento (Pn)
Crostini al ragù d’oca
Gnocchi al ragù d’oca
Affettati misti d’oca

PRO LOCO VALTRAMONTINA- Tramonti di Sotto (Pn)
Gnocchetti al formai tal cit, noci e pepe
Tris di sapori della Val Tramontina con polenta (assaggi di Pitina, formaggio salato e Pistum)
Spezzatino di cervo alle bacche di ginepro con composta ai mirtilli e polenta
*La Pro Loco Valtramontina utilizza carne suina di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO SPILIMBERGO- Spilimbergo (Pn)
*Il Beltramin (panino con medaglione di salsiccia, Montasio e verdure)
Mosaico di Sapori (dolce con mele, cioccolato, menta e biscotto alle mandorle)
Gust’Asino (mousse di formaggio Asino, mascarpone e croccante di polenta)
*La Pro Loco Spilimbergo utilizza carne suina e formaggio realizzato con latte crudo vaccino di produzione regionale che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO PASIAN DI PRATO- Pasian di Prato (Ud)
Tortelloni alle erbe spontanee
*Orzotto alle erbe spontanee
*Crocchette di carne mista alle erbe spontanee con patate al forno
*La Pro Loco Pasian di Prato utilizza carne suina e ricotta realizzata con latte crudo vaccino di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO FLAIBANO- Flaibano (Ud)
*Frico classico con polenta
*Frico alle erbe con polenta
*Frico piccante con polenta
*La Pro Loco Flaibano utilizza patate di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO PAGNACCO- Pagnacco (Ud)
Gnocchi al ragù di bufalo
Brasato di bufalo con patate al forno e polenta
Bocconcini di bufalo con patate al forno e polenta

PRO LOCO SALETTO- Morsano al Tagliamento (Pn)
Crostini con crema di gamberi e verdure
Gamberi con salsa alle erbe

PRO LOCO PANTIANICCO- Mereto di Tomba (Ud)
*Pomella (frittella di mela)
*Strudel di mele
*La Pro Loco Pantianicco utilizza mele di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO MAJANO- Majano (Ud)
*Filetto del Festival con salsa all’aroma dell’extravergine friulano e patate alla contadina
*Filetto del Festival con salsa ai sapori dell’orto e patate alla contadina
*Filetto del Festival con salsa ai peperoni e pomodorini e patate alla contadina
*La Pro Loco Majano utilizza patate di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO VALLE DI SOFFUMBERGO- Faedis (Ud)
*Crespella con farina di castagne ripiena di formaggio caprino, speck e castagne
*Frico di castagne con asparagi verdi gratinati al formaggio caprino
Torta Paradiso con crema di castagne
*La Pro Loco Valle di Soffumbergo utilizza patate e prodotti caseari realizzati con latte crudo vaccino di produzione regionale, che hanno ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO PRECENICCO- Precenicco (Ud)
Alici marinate
Sarde in saôr con polenta
Sarde panate fritte con polenta

PRO LOCO MAGGIO CASTIONESE- Castions di Strada (Pn)
Crostini con paté di coniglio
Polpettine di coniglio
Semifreddo con fragole

PRO LOCO VILLA VICENTINA- Villa Vicentina (Ud)
*Salame cotto nell’aceto di Refosco con contorno di cipolla stufata, spruzzati di elisir balsamico di Refosco e accompagnati da polenta
Omelette alla marmellata di pesche di Fiumicello
Panna cotta con riduzione delicata al Refosco
*La Pro Loco Villa Vicentina utilizza carne suina di produzione regionale, che ha ricevuto dalla Regione Autonoma FVG il marchio di qualità AQUA

PRO LOCO BUJA- Buja (Ud)
Tartare di toro su letto di valeriana aromatizzata al tartufo
Carpaccio di toro con mozzarelline, misticanza e pane
Arrosto di toro con polenta

ENOTECA REGIONALE
I migliori vini della produzione vitivinicola del Friuli Venezia Giulia selezionati durante la Fiera Regionale dei Vini di Buttrio e la Mostra Concorso Vini D.O.C. Bertiûl tal Friûl di Bertiolo
L’Enoteca è curata da:
PRO LOCO BERTIOLO– Bertiolo (Ud)
PRO LOCO BURI– Buttrio (Ud)

GELATERIA REGIONALE
Gelato realizzato artigianalmente con l’utilizzo di prodotti a marchio AQUA In collaborazione con l’Associazione Gelatieri della Provincia di Udine, rappresentata dalla Gelateria “da Laura” di Rivignano
La Gelateria è curata da:
PRO LOCO PASSARIANO – Codroipo (Ud)

CHIOSCO BAR
Curato da:
PRO LOCO GRIONS– Sedegliano (Ud)
PRO LOCO SAN VITO– San Vito al Tagliamento (Pn)

BIRROTECA REGIONALE
Sei birrifici per dodici birre, selezionati tra i numerosi birrifici artigianali del Friuli Venezia Giulia
La Birroteca è curata da:
PRO LOCO RIVOLTO– Codroipo (Ud)

L’INGRESSO A SAPORI PRO LOCO È LIBERO

INFORMAZIONI
Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia Unione Nazionale Pro Loco d’Italia
Piazzale Manin, 10 – Passariano – 33033 Codroipo (Ud)
Tel. 0432 900908 – 0432 821257
http://www.prolocoregionefvg.itinfo@prolocoregionefvg.org
http://www.saporiproloco.it – #SaporiProLoco

 

Sapori Pro Loco 2018: gli appuntamenti di sabato 12 maggio

644 Sapori di Pro Loco 2016. -® Foto Petrussi

Parte oggi, sabato 12 maggio, a Villa Manin la 17ma edizione di Sapori Pro Loco, la grande manifestazione enogastronomica organizzata dal Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia.

PROGRAMMA

Ore 18.00 – apertura degli stand enogastronomici per un totale oltre 100 prodotti tipici presentati da 36 Pro Loco, con prezzi popolari da un minimo di 1,50 a un massimo di 4,50 euro (prezzo rimasto invariato da diversi anni), in modo da dare a tutti la possibilità di assaggiare quante più specialità possibili. A Sapori Pro Loco si useranno inoltre posate, piatti e bicchieri compostabili: una scelta che significa rispetto e amore per la natura (per questo la manifestazione gode del marchio di Ecofesta).

Ore 18.30 – Concerto di Apertura – Progetto Duetti con la Scuola di Musica “Città di Codroipo”. Ultima creazione della scuola per uno spettacolo che propone un collettivo di oltre 40 ragazzi che si alternano in stile Sanremo per regalare due ore di piacevole cantautorato italiano… più qualche chicca della Big Band. Con i musicisti dei dipartimenti di Moderna, Jazz, della Big Band e della classe di canto lirico e del dipartimento di Teatro.

Ore 18.30 – nello Spazio incontri allestito con le sedie dell’Italian Chair District di Manzano il primo incontro con l’Ersa FVG sulle eccellenze agroalimentari regionali: si parlerà e si assaggeranno gli oli extravergine d’oliva.

Ore 20.30 – diretta della trasmissione di Telefriuli Il campanile del sabato.

Ore 21.00 – “Gnot di Folclôr, Notte di Folklore” (4^ edizione). Esibizione dei gruppi folkloristici del Friuli Venezia Giulia nell’ambito della Settimana della Cultura Friulana 2018 organizzata dalla Società Filologica Friulana. A cura dell’Unione dei Gruppi Folcloristici del FVG.

Il programma completo lo potete trovare su www.saporiproloco.it, la festa proseguirà anche il prossimo fine settimana.

Appuntamento a domani!

Sold out per LINK 2018

Trieste fa rima con attualità e notizia: sold out per Link 2018, tre giorni nel cuore della città con 26 incontri di ‘buon giornalismo’ seguiti ogni giorno negli spazi della Fincantieri Newsroom da migliaia di spettatori, oltre 12mila, dal pomeriggio di venerdì alla serata della domenica.

«Un successo – spiega la curatrice Francesca Fresa – entusiasmante per noi che abbiamo pensato e costruito il festival in questi mesi: ci eravamo proposti un format dinamico, con turnover fra un incontro e l’altro perché tutti potessero davvero scegliere i loro temi e i loro protagonisti. Ci sono stati veri bagni di folla per alcune ‘icone’ del pubblico, con l’arena di Link al gran completo e molti altri spettatori accalcati davanti al maxischermo attiguo. Ma nei tre giorni del festival la grande risposta della città ha abbracciato tutti i panel in cartellone, in un crescendo di affetto che ha consolidato il grande feeling fra Trieste e il “suo” festival».

«Ogni incontro – osserva ancora Francesca Fresa – ha saputo intercettare il forte interesse della città per i fatti caldi del presente, raccontati e riletti chi ogni giorno cattura e rilancia per noi le notizie.  Fincantieri Newsroom non è stato semplicemente uno spazio di incontri: è diventato quest’anno una vera agorà di riflessione, scambio e confronto per tutti gli spettatori, calamitando il pubblico fra l’arena di link, gli spazi del bookshop e la lounge delle Teche Rai».

Link è andato ben al di là delle presenze “fisiche”, perché sono oltre 10mila i contatti streaming registrati per le dirette dal festival sul sito del quotidiano Il Piccolo: si sono collegati utenti di venti Paesi, dagli USA all’Argentina, dalla Cina al Kenya, dal Sud Africa all’Australia, alla Nuova Zelanda, passando ovviamente per Italia ed Europa con internauti di Germania, Belgio, Svizzera, Spagna, Olanda, Polonia, Slovenia e Croazia.

L’intuizione che cinque anni fa ci ha convinto della necessità di estendere il format del Premio Luchetta, enucleando un cartellone di incontri legati all’attualità e al buon giornalismo, è stata confermata e premiata, di anno in anno, evidenziando la spinta di interesse della città per momenti forti di confronto intorno ai temi clou del nostro tempo.

 

L’appuntamento, adesso, è rinnovato a venerdì 25 maggio, quando il Premio Luchetta festeggerà i suoi vincitori 2018 in occasione della 15^ Serata I nostri Angeli, al Politeama Rossetti di Trieste.

L’evento sarà come sempre ripreso e trasmesso da Raiuno, ed è già in palinsesto per la serata di venerdì 15 giugno.

Per le Tg News si contenderanno il Premio Luchetta 2018 i tre servizi di Nico Piro -Tg3 sugli orrori contro i Rohingya, di Andrea Rossini Oskari per Rai3 Est-Ovest sugli “orfani” della pace di Sarajevo e di Caroline Hawley, che su BBC News ha raccontato la storia delle gemelle siriane ustionate da una bomba caduta proprio sopra il tetto della loro casa.

Nella sezione reportage in finale Gaia Mombelli di Sky Tg 24, Marco Fubini per Italia1 e Floriana Bulfon per Rai1 – TV7.

Per la stampa italiana in gara due reportage finalisti pubblicati dal Corriere della Sera, di Marta Serafini e Alessandra Muglia, insieme all’articolo di Carmelo Riccotti La Rocca pubblicato dal quotidiano La Sicilia.

Tre grandi testate per la sezione stampa internazionale: sono El Mundo Newspaper, BBC News online e The Guardian.

Per la sezione fotografia dedicata a Miran Hrovatin sono in gara gli scatti di Marco Gualazzini per L’Espresso, di Mohammed Badra pubblicato su The Guardian e di Iker Pastor per l’Obs.

Promosso dalla Fondazione Luchetta, curato da Francesca Fresa e organizzato da Prandicom con il pieno sostegno di Fincantieri, l’apporto della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e la coorganizzazione del Comune di Trieste, Link 2018 ha trovato la collaborazione della FNSI e dell’Ordine dei Giornalisti e la main media partnership della Rai e delle sue testate Rai News 24, Radio1 Rai e Tgr con la sede dei programmi Fvg.

LINK 2018: le parole sono importanti

AD2I9262

Prosegue a Trieste Link 2018.

Contribuire alla creazione di una raccolta di consigli, punti di vista, esempi riguardanti lo stile con cui un giornalista può (e dovrebbe) stare in rete e, in questo modo, portare l’attenzione su un tema tanto delicato quanto attuale: l’utilizzo delle parole in rete.

E’ questo l’obiettivo dell’iniziativa paroleinformazione promossa dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale Stampa Italiana, Parole O_Stili, e presentata oggi a Link 2018, il Festival del buon giornalismo del Premio Luchetta.

“Virtuale è reale” recita il primo principio del Manifesto della comunicazione non ostile: ovvero, in rete scrivo solo le cose che ho il coraggio di affermare di persona. Perché – secondo punto – si è ciò che si comunica e “le parole sono un ponte”. Anche per questo – per comprendere – “prima di parlare bisogna ascoltare”.

Come hanno spiegato stamane a Link la fondatrice di Parole O_Stili Rosy Russo, insieme al presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia Cristiano Degano al presidente dell’Assostampa FVG Carlo Muscatello e al Direttore della sede Ansa FVG Francesco De Filippo, i giornalisti di tutti i media italiani sono invitati a partecipare commentando uno dei dieci principi del Manifesto in 280 caratteri, lo spazio di un tweet, e offrendo così un contributo professionale e allo stesso tempo personale.

Una parte dei commenti formerà un ebook che verrà diffuso attraverso i social network. I contributi successivi saranno ospitati in rete, in una pagina dedicata.

L’idea è di produrre uno strumento agile e utile per le nuove leve che credono nel giornalismo, per quanti intendono lavorare con le parole, per quanti sono semplicemente interessati al tema.

Il 7 giugno a Trieste, in occasione della seconda edizione di Parole O_Stili, verranno presentati i primi 100 contributi. Partecipare è semplice, basta inviare un’email a stampa@paroleostili.it e, a partire dal 7 giugno, il proprio tweet utilizzando l’hashtag #paroleinformazione

Parole O_Stili è un progetto di sensibilizzazione contro l’ostilità delle parole, online e offline, per arginare le pratiche e i linguaggi negativi.

Le parole sono importanti, hanno un potere enorme.

Troppo spesso sono utilizzate in modo improprio, offensivo, sleale, impreciso, maleducato, diseducativo e spesso inconsapevole delle conseguenze.

La Strada del Vino e dei Sapori del FVG si presenta a Trieste e provincia!

Lunedì 12 marzo 2018 ore 16.00 – Sala Saba – Confcommercio – Trieste

27867956_2273668482659059_7516567555477453986_nProseguono gli incontri di presentazione della Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia, il progetto di promozione dell’offerta turistico / enogastronomica gestito da PromoTurismoFVG.

Il prossimo appuntamento è previsto per lunedì 12 marzo 2018 alle ore 16.00 presso la Sala Saba di Confcommercio in Via Mazzini n. 22 a Trieste.
Nel corso dell’incontro, che sarà a cura del Direttore Marketing di PromoTurismoFVG Bruno Bertero, verranno presentate le opportunità che questo importante progetto di accoglienza turistica può offrire agli aderenti. Un progetto molto utile e importante soprattutto per gli operatori che si trovano in una delle destinazioni del FVG più visitate: Trieste.
La Strada collega la costa con l’area montana del Friuli Venezia Giulia, passando per i vigneti e le colline dell’entroterra regionale, e mette in rete le risorse vitivinicole e agroalimentari del territorio assieme a quelle culturale e ambientali con lo scopo di costruire un prodotto trasversale e integrato per valorizzare il turismo enogastronomico e renderlo più fruibile per i turisti [rif. LR 22/2015].

Gestisci un’azienda vitivinicola, o una azienda agricola, o una struttura di ristorazione (ristorante, trattoria, osteria, agriturismo), un’enoteca o una gastronomia, o ancora sei un piccolo produttore dell’agroalimentare o coltivatore?

Per conoscere tutti i dettagli sulla Strada e sulle modalità di adesione, partecipa anche tu alla presentazione compilando il form al seguente link -> FORM DI ADESIONE

Per ulteriori informazioni:

Strada del Vino e Sapori del FVG

Segreteria Organizzativa

PromoTurismoFVG

tel.   +39.0431.387111 / +39.334.6835252

fax +39 0431 387199

e-mail: stradevinoesapori.fvg@promoturismo.fvg.it

www.turismofvg.it / www.tastefvg.it