Bollicine sul Carso trasloca in città e questa volta lo fa nel cuore di Trieste

 

 

Copia di IMG_1432

Sabato 17 giugno 2017 – Trieste, Stazione Marittima – 

Si terrà nella splendida cornice della Stazione Marittima di Trieste, direttamente affacciati sul mare, la terza edizione di Bollicine sul Carso, la frizzante manifestazione che porta anche quest’anno in città una vasta rassegna di “bollicine” appunto da Italia, Slovenia e Croazia.

La manifestazione enologica focalizzata sulla produzione di vino mosso si svolgerà sabato 17 giugno dalle ore 11 fino alle 23.

Bollicine sul Carso è un evento dedicato prettamente al settore della ristorazione, alberghiero e vinicolo, nato con l’obiettivo di offrire l’opportunità alle aziende partecipanti di promuovere il proprio marchio e sviluppare una rete di nuovi potenziali clienti.

bollicine 2
L’evento rappresenta un’occasione di confronto tra le aziende, non solo tra le cantine presenti, ma anche con gli sponsor e i professionisti del settore che parteciperanno.

Le “bollicine”, denominazione oramai entrata nella vulgata, che saranno offerte in degustazione, saranno di tutti i tipi di produzione: metodo Classico, Martinotti-Charmat, Champenoise e quello Ancestrale.

Protagonisti di questa terza edizione, gli oltre 40 produttori provenienti da alcune regioni italiane (Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia), dalla Slovenia (Brda, Vipava, Kras) e dalla Croazia (Istria).

Vi sarà, pertanto, la possibilità, per esperti e appassionati, di avvicinarsi e approfondire una particolare declinazione del mondo vinicolo, recentemente sempre più in ascesa complice il fenomeno, ormai non più fenomeno, della Glera in versione mossa, che prende nome dalla località carsica di Prosecco.

Il progetto è nato nel 2015 dalla volontà e passione dell’azienda Barone d.o.o., affermata nel mondo della ristorazione, in collaborazione con il vicepresidente dell’AIS FVG, Roberto Filipaz.

Visto il successo della manifestazione nei primi anni, l’edizione 2017 si presenta con una squadra allargata. A supportarne l’organizzazione ci sarà Enea Savini della Pizzeria Pam Pam di Aurisina e Linda Simeone (Le vie delle Foto) che si occuperà della comunicazione e della gestione degli eventi.

Nel corso della giornata ci saranno delle retrospettive offerte dal Sommelier Roberto Filipaz, che permetteranno ai visitatori di conoscere meglio alcuni vini.

Ci saranno, inoltre, dei punti di ristoro, che offriranno l’opportunità di assaggiare i prodotti freschi artigianali del Pastificio Barone preparati dall’associazione Cuochi Trieste, la “Scrocchiarella” preparata da Enea Savini della Pizzeria Pam Pam e piatti preparati da Dario Varisco del ristorante Dama Bianca.3

Annunci

BOLLICINE SUL CARSO

le_bollicine_sul_carso eva_trinca_itUna serata nella frescura del Carso Triestino per godere dei piaceri che solo le bollicine sanno regalare. Una “sfida” enogastronomica a colpi di mestoli ed etichette tra Friuli Venezia Giulia, Slovenia ed Istria tutta da gustare!

 

Lunedì 6 luglio dalle 11.00 alle 20.00 alla Trattoria Posta di Basovizza (Via Gruden 56 a Trieste) si terrà Bollicine sul Carso, un evento che propone l’eccellenza nel settore con una degustazione di bollicine regionali, slovene e istriane presentate dai loro produttori.

Il programma prevede 3 degustazioni guidate a cura di AIS Trieste che vedranno la partecipazione del Sommelier Roberto Filipaz (AIS FVG) con i produttori (a rotazione) alle ore 14, 16 e 18.

I produttori presenti all’evento saranno: dal Friuli Venezia Giulia Bole, Kante, La Bajta, Piè di Mont, Sancin e Villa Parens; dalla Slovenia Bjana, Cotar, Emeran Reya, Istenic, Medot, Silveri, Vinska klet Goriška Brda e Vipava mentre per l’Istria avremo Cattunar, Kabola e Veralda. Molto frizzante anche la contaminazione proveniente dal Veneto con Varaschin e dall’Emilia Romagna con Cavazzuti.

Alle bollicine verrà abbinato un piacevole intrattenimento gastronomico proposto dagli Chef Pavel Marc & Walter Clarich della Trattoria Gostilna Posta (Basovizza), Bruno Tirel dell’Ostaria da Bepi Meo (San Canzian d’ Isonzo), Dario Varisco della Dama Bianca (Duino) e dallo Chef del Castello di Trussio dell’Aquila d’Oro accompagnati dal sottofondo musicale di Radio City Trieste.

Per completare questa intensa giornata dedicata alle bollicine, alle ore 21.00 si terrà la Cena con i Viticoltori. (su prenotazione).

L’entrata alla degustazione è di 15,00 euro scontata di 5,00 euro presentando il coupon che si può trovare nei locali cittadini.

Il prezzo della cena è di 35,00 euro.

Per chi partecipa a degustazione e cena è prevista una speciale offerta a 45,00 euro a persona.

L’evento è realizzato dalla Trattoria Posta e dal Pastificio Barone, in collaborazione con Irena Fonda che proporrà i suoi Branzini di Pirano, i gelati artigianali del Caffe’ Vatta, i Salumi Lebon, Acqua Surgiva, l’enoteca Zazzeron, la tipografia Punto Stampa, Refrigeration Service, Lina – abiti di seta dipinti a mano; media partner Radio City Trieste, La Voglia Matta,Trieste In Your Pocket e Emozione d’Autore.

Per informazioni e prenotazioni: Trattoria Gostilna Posta

Via Gruden 56, Basovizza (TS) Tel.: 040 911191 info@trattoriaposta.it

Per info: Cell. 0038631674376 Gianfranco